Quali rimedi immediati contro l’insonnia?

L’insonnia è un disturbo molto diffuso. L’Aims, Associazione Italiana di Medicina del Sonno, ha stimato che nel nostro paese circa il 20% della popolazione soffre di disturbi del sonno. Le difficoltà nell’iniziare e nel mantenere il sonno, se perdurano nel tempo, possono portare a problemi di tipo sociale e professionale in quanto conducono ad episodi di ansia, facile irritabilità e scarsa attenzione. Prima di correre ai ripari sarebbe bene prevenire l’insonnia, conducendo uno stile di vita sano e cercando per quanto possibile di stabilire un orario fisso in cui andare a dormire ed uno in cui svegliarsi al mattino. Esistono numerosi integratori utili in questa circostanza, ed é chiaro che, dopo diverse notti passate in bianco, è facile chiedersi se esistono per l’insonnia rimedi immediati. La risposta è affermativa e nei prossimi paragrafi vedremo alcuni metodi per far fronte ai disturbi del sonno.

Per ridurre gli episodi di insonnia è fondamentale spegnere le luci prima di andare a dormire. Il buio è molto importante in quanto consente all’epifisi di secernere la melatonina, ormone che regola il ciclo sonno–veglia. Se da un lato la piccola luce accesa durante la notte può tranquillizzare, dall’altro è controproducente a livello fisiologico poiché disturba la produzione naturale degli ormoni responsabili del sonno.

Uno dei rimedi immediati contro l’insonnia è quindi eliminare ogni possibile fonte di luce preferendo, se proprio è necessaria, una luce rossa che ha meno effetti negativi rispetto alle luci di altri colori. Se non si riesce a prendere sonno è probabile che ci si trovi in un ambiente poco salubre. Regolare la temperatura della camera in cui si sta cercando di addormentarsi è un aspetto molto importante. Per conciliare il sonno la temperatura dell’ambiente dovrebbe essere inferiore ai 18°C. Bere una tisana rilassante è un ottimo rimedio quando non si riesce ad addormentarsi. Girarsi e rigirarsi nel letto focalizzandosi sull’importanza di riuscire a dormire, unitamente al timore della stanchezza del giorno seguente, può creare stati di stress e tensione. Per conciliare il sonno si può optare per il consumo di tisane rilassanti. Molte erbe contenute all’interno delle tisane hanno delle sostanze attive in grado di favorire il rilassamento e dunque di contribuire ad un addormentamento più veloce.