Commercialista online: Salvatore Virzì, il commercialista blogger

Per “blogosfera” si intende quella rete di contenuti pubblicati online dai blogger sui loro canali Internet: siti web, ma anche social network e canali video (su Youtube un blogger viene denominato “vlogger”) attraverso i quali diffondere notizie e argomentazioni per appassionati del settore. Nell’anno 2017 il termine “blog” sembra essere diventato obsoleto, a favore di altri strumenti della comunicazione digitale come Facebook, Instagram, Whatsapp, o lo stesso Youtube. Non troppo tempo addietro lessi un bell’articolo di approfondimento di giornale nel quale si diceva che “il blog è diventato qualcosa di antiquato, come il telegramma, per intederci. Difficilmente un ventenne di oggi va in cerca di un blog per accedere alle informazioni online da lui desiderate. Molto più probabile che l’utente si accontenti di ciò che gli viene dato in pasto dai suoi contatti su Facebook – e, il più delle volte, sono scemenze”.

Quanto si può essere d’accordo con questa affermazione? Abbastanza, visto che la qualità delle notizie diffuse su Facebook, Google e Whatsapp, oggi, è molto più bassa delle notizie che “i blogger di una volta” pubblicavano sui loro siti web. Alcuni blog oggi restano “in piedi” grazie soprattutto al bacino d’utenza che sono riusciti a crearsi nel corso del tempo: e non parliamo del blog di Beppe Grillo, ma di blog che, giustamente, sono sconosciuti ai più e vivono di condivisione di notizie, approfondimenti e critiche su argomenti e contenuti concernenti una certa “passione”.

Un blogger, a differenza di un amministratore di una pagina social, dedica molto più tempo alla ricerca di notizie per il suo blog e si aspetta una interazione spontanea e genuina con i “post” da lui pubblicati. In questo contesto vi facciamo fare la conoscenza del blog del commercialista Salvatore Virzì, commercialista e revisore contabile che pubblica periodicamente una serie di notizie sul mondo del commercio, sia analogico che digitale. Che contributo può dare un commercialista come Salvatore Virzì alla blogosfera? Beh, un commercialista, così come un libero professionista quale può essere l’avvocato, o il notaio, può offrire tutte le sue competenze in materia e condividere esperienze e ragionamenti sulle discipline commerciali sia di attualità che di carattere continuativo. Il commercialista Salvatore Virzì non scrive per i suoi assistiti né per la sua rete di contatti: scrive, bensì, per gli utenti di Internet, ed è in questa dimensione del “blogging” che il commercialista trova modo di pubblicare in rete informazioni che di certo non vengono facilmente trovate su Whatsapp o su Facebook, dove tutte corre molto velocemente e quel senso di “passione” e “attenzione” offerto da un blogger non viene percepito neanche lontanamente né da chi scrive né da chi pubblica. Dategli una occhiata, se avete dei dubbi.